La fattoria Le Mortelle faceva parte di un complesso più ampio chiamato La Badiola. L’azienda appartiene alla famiglia Antinori che dal 1999 ha lavorato sia ai vigneti che alla nuova cantina con la convinzione che l’area, ancora emergente nel panorama vitivinicolo italiano, sia altamente vocata alla produzione di vini di qualità e che qui si possono esprimere al meglio le caratteristiche del terroir e delle varietà coltivate. Mortella è il nome del mirto selvatico che caratterizza queste zone costiere ed è simbolo della fattoria: da questo arbusto mediterraneo profumato, deriva anche il suo nome. La tenuta conta 15 ettari di frutteto biologico: Pesche, susine, albicocche, pere e mirtilli, con la produzione di Marmellate Biologiche. Ente certificatore: CCPB [Consorzio Controllo Prodotti Biologici]

Thumbnail

La fattoria Le Mortelle faceva parte di un complesso più ampio chiamato La Badiola. L’azienda appartiene alla famiglia Antinori che dal 1999 ha lavorato sia ai vigneti che alla nuova cantina con la convinzione che l’area, ancora emergente nel panorama vitivinicolo italiano, sia altamente vocata alla produzione di vini di qualità e che qui si possono esprimere al meglio le caratteristiche del terroir e delle varietà coltivate. Mortella è il nome del mirto selvatico che caratterizza queste zone costiere ed è simbolo della fattoria: da questo arbusto mediterraneo profumato, deriva anche il suo nome. La tenuta conta 15 ettari di frutteto biologico: Pesche, susine, albicocche, pere e mirtilli, con la produzione di Marmellate Biologiche. Ente certificatore: CCPB [Consorzio Controllo Prodotti Biologici]

Fattoria Le Mortelle

La fattoria Le Mortelle faceva parte di un complesso più ampio chiamato La Badiola. L’azienda appartiene alla famiglia Antinori che dal 1999 ha lavorato sia ai vigneti che alla nuova cantina con la convinzione che l’area, ancora emergente nel panorama vitivinicolo italiano, sia altamente vocata alla produzione di vini di qualità e che qui si possono esprimere al meglio le caratteristiche del terroir e delle varietà coltivate. Mortella è il nome del mirto selvatico che caratterizza queste zone costiere ed è simbolo della fattoria: da questo arbusto mediterraneo profumato, deriva anche il suo nome. La tenuta conta 15 ettari di frutteto biologico: Pesche, susine, albicocche, pere e mirtilli, con la produzione di Marmellate Biologiche. Ente certificatore: CCPB [Consorzio Controllo Prodotti Biologici]

Visualizzazione di tutti i 3 risultati

Contattaci!

Bisogno di aiuto? Scrivici e ti risponderemo il prima possibile!

Illeggibile? Cambia il testo. captcha txt

Inserisci i termini di ricerca e premi invio